7 commenti
  1. Mario Frau
    Mario Frau dice:

    Mi chiedevo come mai si è deciso di fare questo forum o dialogo o chiamiamolo come si vuole, sulla professione/associazioni del lighting designer il giorno che ha inizio il Salone del Mobile/EuroLuce di Milano. Bastava, farlo il giorno prima o quello dopo o dopo ancora, per non essere oscurati dalla enorme quantità di informazioni che usciranno sui mass media per il giorno dell’apertura/inaugurazione del Salone, che, ricordiamocelo è il principale evento del settore… Sono convinto che c’è una logica, che attualmente mi sfugge e non è, come a prima vista può sembrare, solo autolesionismo!!! Son curioso di sapere!!! Un Saluto a tutti, mario

    Rispondi
  2. Andrea
    Andrea dice:

    Caro Mario, la scelta di utilizzare il primo giorno utile di Fiera, è proprio per consentire a tutti di poter partecipare all’evento, visto che l’impegno del forum è previsto per sola mezza giornata e lascia il tempo di seguire tutti gli eventi previsti durante la settimana di Euroluce. Anticiparlo o posticiparlo significa costringere chi viene da fuori Milano ad aumentare significativamente i costi viste le “modiche” offerte degli hotel milanesi nei giorni di fiera. La cassa di risonanza mediatica per noi non sarà la comunicazione tradizionale, ma gli obiettivi che ci siamo posti un anno fa e che possiamo (forse) realizzare con la partecipazione di tutti. Ci vediamo il 9 ! Non mancate!!! Andrea

    Rispondi
  3. susanna
    susanna dice:

    E’ così come dice Andrea, le fiere sono impegnative e arrivare un giorno prima o un restare un giorno in più è difficile. Anche l’idea di poter stare tutto il periodo della fiera è per molti inmpensabile, sia per i costi che per il tempo…In realtà ci sembrava un ottimo prendere due piccioni con una fava

    Rispondi
  4. Anonimo
    Anonimo dice:

    progettare il progettista è un appuntamento annuale che vuole fare il punto della situazione sulla professione, attraverso un dialogo franco e aperto a tutti. (d’altronde come ha detto qualcuno se non lo fa l’Apil, chi lo dovrebbe fare?)
    è un modo per incontrarsi e scambiare modi di pensare il nostro lavoro.
    in fondo il principale motivo per cui ci si incontra è quello di capire come fare giorno dopo giorno per difendere la nostra professione……..

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *