SLM_workshop_Stockholm_2011-580x384Cari Soci, ed amici che seguite il blog di APIL, bentrovati. Eccoci qua, rinvigoriti dalle meritate vacanze, pronti a ripartire  con  maggior entusiasmo di prima.

E per ricominciare una lieta novella sul Call for Ideas per l’international Year of Light 2015, organizzato da L-RO (Lighting Related Organization), di cui si è parlato prima della chiusura d’agosto, ricordate non è vero?

Inizialmente  la consegna dei lavori era prevista per  fine agosto , tuttavia,  per consentire una partecipazione più estesa, è stata prorogata a fine settembre!

Ricapitolando molto brevemente, L-RO (Lighting Related Organization) rappresenta la comunità internazionale di lighting designers o individui coinvolti nel settore dell’illuminazione nell’ambiente costruito. In particolare, fanno parte del gruppo i rappresentanti di 30 associazioni, collettivi, università, e Media, provenienti da 20 paesi. In Italia sono membri di L-RO: APIL-Associazione dei Professionisti dell’Illuminazione (come associazione) Italian lighting Designers (ILD) (come collettivo) e Luxemozione (come media).

Lighting Related Organization si pone come obiettivo primario la realizzazione delle attività che avranno luogo nel corso del 2015 in occasione dell International Year of Light, coinvolgendo organizzazioni, associazioni, ecc in diverse parti del mondo, quale strumento di propulsione per la cultura della luce e manifesto dell’importanza della luce nella vita di tutti i giorni.

Per questo motivo il luglio scorso è stata indetto un “Call For Ideas” volto a raccogliere idee e spunti per la realizzazione ed organizzazione di eventi che si svolgeranno durante il 2015. Per partecipare è necessario far riferimento ad uno dei membri locali di L-RO, ad esempio, nel nostro caso, attraverso APIL.

Come anticipavo, al fine di ampliare lo scopo della proposta, viene esteso il termine per partecipare al Call for Ideas per gli eventi che contribuiranno alle celebrazioni di International Year of Light 2105 . I moduli per partecipare sono attesi entro il 29 Settembre, l’annuncio delle Idee selezionate è previsto per Novembre 2014.

La procedura da seguire per inviare le idee è molto semplice:

  1. chiedi il form di sottoscrizione alla tua organizzazione di riferimento, se hai bisogno di altre info leggi le FAQ.
  2. Condividi la tua ida, schizzi, e immagini di riferimento con i tuoi partner in modo da definire l’organizzazione dell’evento.
  3. Componi una lista di materiali e piani finanziari per i tuoi eventi. Maggiori informazioni nelle Guidelines.
  4. Cerca una data libera nel Calendario sul sito di LRO in modo da organizzare il tuo evento.
  5.  invia la tua proposta per far parte di IYL2015 e supportare UNESCO con L-RO!

Per finire vorrei ricordare che gli eventi e attività da proporre (non solo installazioni, ma anche eventi volti a promuovere la cultura della luce) devono manifestare un approccio all’illuminazione scientifico, sociale, ecologico, tecnico, educativo, culturale, artistico, ecc..

Se l’idea sarà ritenuta meritevole e replicabile altrove, il tuo evento potrebbe divenire un format e aiutare altri colleghi nel promuovere il Lighting Design!

Ora dunque non ci sono più scuse, le Lighting Related Organization (L-RO) attendono la tua Idea per l’Anno Internazionale della Luce! Sei pronto ad accettare la sfida? 

codega

codegaIl premio Codega uno lo speciale riconoscimento assegnato ai soli professionisti della luce per le realizzazioni innovative basate su un uso intelligente e integrato della tecnologia LED in ambito Contract/Commercial. Il premio, organizzato da Assodel, in questa seconda edizione ha ottenuto il patrocinio di APIL.

E’ importante sottolineare che  possono candidarsi al premio lighting designer/illuminotecnici, liberi professionisti ; sono esclusi gli uffici tecnici di aziende, di rivenditori, ecc.

In questo senso è un’ottima opportunità per tutti i soci APIL

Registrare il proprio progetto è molto semplice, basta seguire le procedura guidata inserita sul sito ufficiale del Premio Codega; vincolo d’iscrizione è  il periodo di realizzazione del progetto che dev’essere realizzato nel periodo tra il 1° luglio 2013 e il 30 agosto 2014. Termine ultimo per la registrazione è il 30 agosto 2014.

La Giuria del premio Codega, composta da membri di spicco del mondo del lighting italiano ed internazionale, premierà, da un lato, il carattere innovativo dell’idea progettuale e, dall’altro, l’affidabilità e la sicurezza della realizzazione. Una particolare attenzione sarà riservata a incentivare tutti quei processi di progettazione e realizzazione volti a promuovere la sostenibilità e il risparmio energetico.

Il Premio prevede un unico vincitore, con la possibilità di nominare fino a due menzioni di merito.

I Premi consistono in:

  • spettrometro del valore commerciale di 2.500 euro al vincitore del primo premio www.LightingPassport.com
  • targa per le eventuali menzioni

I vincitori del Premio saranno annunciati a ILLUMINOTRONICA, la mostra-convegno sovranazionale dedicata al Solid State, dal 9 all’11 ottobre a PadovaFiere (www.illuminotronica.it) durante il convegno “La tecnologia al servizio del design: l’uso creativo della luce a LED” che si terrà venerdì 10 ottobre.

La cerimonia di premiazione si svolgerà la sera del 10 ottobre 2014 a Venezia presso Cà Zen.

Per maggiori informazioni su regole, premi, partecipazione, ecc vi rimando alsito ufficiale dell’evento

oppure inviate una mail a segreteria@premiocodega.it

Mi raccomando partecipate numerosi!!

L-ROCome già annunciato su ApilBlog il 2015 è stato dichiarato dalle Nazioni Unite come Anno Internazionale della Luce – IYL2015. Il prossimo anno è quindi un’occasione unica per promuovere, presentare e celebrare la nostra professione. Anche per questo motivo APIL partecipa alle Lighting Related Organisations, L-RO (www.l-ro.org) insieme ad Associazioni, Università, Gruppi e Media di 20 Paesi del mondo.

Con piacere, Vi invitiamo quindi a partecipare al “Call for Ideas” per l’organizzazione di eventi da realizzare nel 2015 destinata ai soli soci delle organizzazioni incluse in L-RO.

I soci interessati possono partecipare sia individualmente, che con APIL in progetti di gruppo. In questo secondo caso, è necessario che le “idee” proposte vengano fatte pervenire alla segreteria entro e non oltre il 10 luglio p.v.,  onde consentire di prendere tempestivamente contatto per le relative sponsorizzazioni e la successiva candidatura al programma ufficiale L-RO.

Di seguito trovate la mail di invito e il Regolamento.

 

The volunteers are very proud to announce the Call for Ideas of Lighting-Related Organization for International Year of Light 2015.
We have worked on this project for longer than expected, please take note that the time schedule is changed as follows:
•   Announcement of the Call for Ideas      7st July 2014
•   Entries period     7 July – 24 August 2014 24:00 GST
•   Review of entries       25 August – 5 September 2014
•   Selected ideas announcement    15 September 2014

Invita APIL members to participate in a new strategy to promote, present and celebrate the lighting design profession and education, by organizing an event for UN IYL2015!
Please find attached the complete information about the Call for Ideas and the Entry form to fill out by the applicants.
The volunteers will select the proposals that will fulfill all the requirements; you’ll get the winning ideas by the second week of September.

If you have any other questions or would like me to clarify anything else, please, let me know. I am always glad to help in any way I can.

Best regards
Chiara Carucci
Lighting-Related Organizations
Coordinator for UN IYL2015

L-RO_IYL2015_CallForIdeas

L-RO_IYL2015_CallForIdeas_EntryForm

In un post precedente si era accennato brevemente alle possibilità di crescita relative a Expo 2015. Mentre la città di Milano va avanti senza la consulenza dei lighting designer, alcuni lighting designer e molti architetti che si occupano anche di illuminazione stanno già lavorando per progetti “privati”.

Un’opportunità sembra essere costituita anche dalla possibilità di iscriversi (a fronte di un versamento di 100,00 euro) al  catalogo dei fornitori expo2015.  E’ un market place virtuale, una piattaforma che punta a mettere in contatto gli espositori (di seguito Partecipanti) con le imprese per la potenziale fornitura di beni e servizi.  L’iscrizione al Catalogo permette ai fornitori iscritti di presentarsi ai Partecipanti ad Expo 2015, che potranno selezionarli con diversi sistemi di ricerca (categorie/filtri/ricerche per parola). Se selezionati, i fornitori potranno essere contattati e coinvolti per lo svolgimento di attività relative alla loro partecipazione all’evento.

Per iscriversi, ci sono alcuni requisiti, tra cui la necessità di indicare il proprio codice  ATECO. Sfortunatamente il lighting design non è contemplato nei suddetti codici (anche se si cerca attraverso parole chiave come “illuminazione” oppure “impianti“). E’ obbligatori fornire il codice ATECO selezionato al momento dell’iscrizione alla camera di commercio, queste le opzioni più gettonate:

71.12.10 Attività degli studi di ingegneria

  • attività di progettazione ingegnerizzata (che comportano l’applicazione di leggi e principi dell’ingegneria alla progettazione di macchinari, materiali, apparecchiature e strumentazioni, strutture, processi e sistemi) e attività di consulenza relative a: macchinari, processi industriali e impianti industriali; progetti connessi all’ingegneria civile, idraulica e dei trasporti; progetti di gestione delle risorse idriche
  • elaborazione e realizzazione di progetti relativi all’ingegneria elettrica ed elettronica, all’ingegneria mineraria, all’ingegneria chimica, meccanica ed industriale e all’ingegneria dei sistemi e della sicurezza
  • elaborazione di progetti che comportano l’impiego di impianti di condizionamento dell’aria, di refrigerazione, ingegneria sanitaria e di controllo dell’inquinamento, ingegneria acustica, eccetera.

71.11.00 Attività degli studi di architettura

  • attività di consulenza in campo architettonico: progettazione di edifici e stesura dei progetti, pianificazione urbanistica e architettura del paesaggio.

 

Assistenza tecnica EXPO2015 scrive: “Attualmente, il catalogo fornitori expo2015  prevede l’iscrizione della sola categoria professionale degli architetti e delle imprese regolarmente iscritte,ed attive,presso una Camera di Commercio Italiana. In futuro, è possibile che altre categorie di professionisti possano essere incluse tra i soggetti iscrivibili al catalogo, in questo caso ne sarà data la dovuta pubblicità.”

Per classificarsi occorre selezionare la propria categoria merceologica (4 sezioni: Progettazione, Costruzione, Forniture, Servizi): il sistema riconosce contestualmente (tramite verifica di Telemaco sul Registro delle Imprese) se, in virtù dei codici ATECO posseduti, è possibile effettuare la classificazione desiderata. Dunque i diversi sistemi di ricerca di cui sopra non contempleranno anche le parole chiave “lighting design” o che dir si voglia.

Se pure un Partecipante dovesse pensare di cercare un lighting designer tra i fornitori di servizi, come farà quindi a trovarlo?

Expo