PLDC 2017 Call for Paper_ Michael Loose Photography

Cari amici, cari soci, bentrovati! Ancora una fantastica news  che riguarda le attività di preparazione di PLDC 2017  Professional Lighting Design Convention.

Evento-conferenza rivolta al settore della progettazione della luce che, con cadenza biennale, si svolge a rotazione in una capitale europea e che il prossimo anno si terrà a Parigi. Un evento di cui APIL è partner, in considerazione proprio dell’importanza che PLDC gioca per il settore della progettazione della luce.

Vi segnaliamo  che, dal primo di settembre è possibile partecipare ai Call for Paper per accedere alle  conferenze di PLDC2017 come relatori. I Call for Paper sono aperti sia a senjor che giovani lighting designers, nonché ricercatori, docenti,ecc il cui lavoro può avere riscontri sull’attività svolta dai Lighting Designers.

Durante questo periodo sarà possibile inviare una proposta di intervento da presentare durante la convention parigina a novembre 2017 , ogni documento inviato sarà valutato in via anonima da tre membri del comitato di revisione, la selezione avverrà in considerazione dei contenuti e della qualità, professionalità, innovazione proposta dagli stessi; da questi verrà definita, la lista finale dei circa 70 paper che verranno presentati durante le conferenze che si svolgeranno durante PLDC 2017.

Le conferenze, che si terranno in lingua inglese e che coinvolgeranno circa 80 speakers,  si articoleranno su 5 temi di rilievo:

  • Ricerca: che riguarderanno temi quali luce e benessere, sostenibilità, luce e ambiente, luce e sviluppo urbano, luce e psicologia, ecc. Con un tempo di esposizione di 20 minuti.
  • Applicazioni e Case Studies, che presenteranno progetti di lighting design realizzati, in cui è dimostrata l’innovazione dell’approccio, l’utilizzo di tecnologie innovative, ecc. Il tempo d’esposizione sarà 45 minuti, inclusa sessione di domande finali.
  • Problemi legati alla professione: stato dell’arte della professione di lighting designer, deontologia professionale, marketing professionale, rischi professionale, gestione delle risorse dello studio, ecc. Il tempo d’esposizione sarà 45 minuti, inclusa sessione di domande finali.
  • Urban life 4.0: illuminazione e luce in ambito urbano, lighting festival, masterplan, media facciate, interaction design, ecc. Il tempo d’esposizione sarà 45 minuti, inclusa sessione di domande finali.
  • Ricerca e Sviluppo: percorso dedicato all’industria, in cui è data possibilità di presentare progetti di ricerca e sviluppo. Con un tempo di esposizione di 20 minuti.

 

Il Call for Paper ha come obietivo, oltre che selezionare i  relatori per le conference, anche l’assegnazione degli spazi espositivi chiamati EXPERIENCE ROOMS, all’interno dei quali i partecipanti potranno raccontare la luce (e il buio) nei diversi temi d’applicazione, utilizzando diversi mezzi di comunicazione.

PLDC 2017 experience room

PLDC 2017 experience room

Per maggiori informazioni sulle retribuzioni e i benefit spettanti ai relatori vi rimando al sito ufficiale dell’evento: www.pldc.com o al documento completo con il bando dei call for paper che trovate qua

Quindi se avete una bella idea da presentare al PLDC2017, cosa aspettate?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.