APIL è prossima alla chiusura estiva ma il nuovo Consiglio, in carica dal 30 giugno, è molto attivo pieno di idee e buoni propositi per l’autunno. Vi raccontiamo in breve quanto discusso nella prima riunione di consiglio tenutasi il 14 luglio presso lo studio del Presidente, Susanna Antico.

APIL02 APIL01

 

Qua di seguito i punti salienti del programma:

  • L’anno prossimo è un anno particolarmente ricco di eventi, Expo, IYL- International Year of Light, Euroluce ed APIL è in cerca di una grande idea per un evento importate di luce da poter realizzare nel 2015. A tutti i soci: AA cercasi buone idee e buoni contatti per poterla realizzare.
  • Apil continua anche quest’anno, dare patrocinio a molti corsi di luce: Politecnico – Master in lighting, Focus Meeting di Arketipo, IED – corso progettare la luce, e molti altri.
  • Si sta valutando la possibilità di fare un incontro, presso la sede di Apil, aperto agli studenti del Master in lighting del Politecnico, un chiacchierata tra i lighting designers Italiani, alcune aziende di luce e gli studenti. In questa occasione verrà presentata l’associazione e spiegato perché oggi per un lighting designer è importante associarsi.
  • Apil avrà una nuova immagine tra i social, il blog e il sito, a cui si sono aggiunti da pochissimo la pagina APIL su Linkedin e il profilo  @APIL_light su Twitter, che vi invitiamo a seguire! Vogliamo che il Mondo veda e ascolti i lighting designers, ecco perché un gruppo di persone all’interno di Apil sta lavorando sodo per dare maggior visibilità ai soci e alle attività che si svolgono intorno all’associazione. Vogliamo che “Apil brilli come la luce e non si possa fare a meno di vederla”.
  • Continua il lungo percorso iniziato dal precedente Consiglio sulla legge 4/2013 e i crediti formativi, sempre più puntiamo ad avere in Apil lighting designers altamente specializzati, garantendo all’utente finale un prodotto di grande professionalità. Stiamo lavorando per una associazione che definisca, rappresenti, difenda i professionisti che vendo progetti di luce.
  • Vogliamo conoscere meglio i soci e la loro attività ecco perché avete ricevuto un modulo da compilare entro il 30 settembre, vi rimando per maggioni info all’articolo su APILblog. Il Consiglio vuole coinvolgere i soci in tutte le attività dando la possibilità ad ognuno di presentare la propria esperienza professionale. Il nuovo motto di Apil è” solidale, che raccoglie concorrenti leali e uniti”.

Ai punti sopraelencati va aggiunto un passaggio che ll consiglio ritiene fondamentale: l’aggiornamento dello statuto, le categorie e le  procedure di ammissione dei soci. Apil non si ferma mai, vuole correre veloce, allineata alle richieste di mercato.

Tante cose che bollono in pentola dunque, ci si aggiorna a settembre, non mancate mi raccomando!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.