Gli scorsi giorni ci ha lasciato un amico e collega, Mario Bonomo; noi tutti di APIL abbiamo deciso di dedicare in sua memoria queste righe.

Caro Mario,

è stato bello averti conosciuto ed essere stati illuminati dal tuo entusiasmo, dalla tua passione per la vita e dalla tua generosità professionale. 

I tuoi insegnamenti,  preziosissimi ai tempi in cui l’illuminazione di qualità era un’entità astratta, hanno creato le fondamenta delle conoscenze di molti di noi. 

La tua tenacia nel mondo della luce e nella professione é un ricordo prezioso che tutti quelli che hanno avuto la fortuna di incontrarti non dimenticheranno mai.

Ci piace pensarti come una cometa che ha rischiarato la nostra professione a lungo e con forza.

Grazie Mario!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.